macchianera-award-blogfest-copertina

Posted On 26 settembre 2013 By In Cose And 2595 Views

Di premi, altri premi e vanagloria

macchianera-award-blogfest-copertina

Gioite, fedeli, perché egli è risorto. O al limite perché, alla fine, ai Macchianera Italian Awards ho vinto ben DUE premi: Mister Internet (Azael) e Miglior fake (con @casalegglo). Poi sono arrivato secondo nella categoria Miglior battuta, sesto in quella (prestigiosa) Personaggio dell’anno. Questi tutti i risultati:

MIGLIOR SITO: ha vinto Il Fatto quotidiano, mentre Diecimila.me è arrivato nono
MIGLIOR PERSONAGGIO: ha vinto Papa Francesco, io sono arrivato sesto (primo dei non-Vip)
MIGLIOR SITO DI SATIRA: hanno vinto, come sempre, gli amici di Spinoza. Io sono arrivato sesto con Diecimmila.me e nono con la Messa laida
MIGLIOR BATTUTA: ha vinto la battuta di Kotiomkin, mentre la mia è arrivata seconda (7969 voti!), a soli 300 voti dalla prima.
MIGLIOR RADIO-PODCAST: ha vinto Radio Deejay, mentre GR8/Diecimila Hertz è arrivato ottavo
MISTER INTERNET: ho vinto io, con ben 4765 voti. Olé.
MIGLIOR FAKE: abbiamo vinto noi di Diecimila.me con il mitico fake di @casalegglo

Questo è il video della premiazione, io sono al minuto 18 e al 44. Poi subito dopo sono arrivate le guardie svizzere a portarmi via. Ah poi al minuto 48 invece c’è Selvaggia Lucarelli che cerca di ghermirmi.

Poi ci sono stati anche i Tweetawards, per i quali ero candidato in due categorie, Miglior twittero uomo e Miglior Fake, beh, per il Fake abbiamo vinto anche qui con Casalegglo, mentre come Twittero sono arrivato secondo. Butta via, oh.

Grazie a tutti quelli che mi hanno votato, e alla mia mamma che mi ha fatto così funky \m/.