Chi sono

chisono

Blogger, poeta e autore satirico. Massimo “Azael” Santamicone, nasce in Abruzzo il giorno di Olanda-Germania Ovest, nel 1974, e sconta cotanta hybris in Umbria, vendendo il suo corpo al content management, mestiere che condivide più del 90% del DNA con una frase senza alcun senso. Pubblica su internet aforismi, comandamenti e Vangeli, ma, a differenza di quell’altro, ha il buon gusto di scriverseli da solo.

No, a parte gli scherzi, ecco qualche informazioni in più, ad uso, probabilmente, dei feticisti del morfotipo caucasico/mediterraneo:

  • Nel 2014 ho pubblicato il Vangelo di Azael, un libro decisivo per la salvezza delle anime, per i tipi di Mondadori (ma quanto mi piace questa cosa de “i tipi”)
  • Per Diecimila.me ho collaborato alla redazione della rubrica Diecimila Hertz, per Rai Webradio 8, ho creato e gestito il fake account Twitter @casalegglo, ho contribuito alla redazione dell’ebook “Non potevo aspettare che morissi per rifarmi una vita”, pubblicato su amazon.com, e del libro “Essere Casalegglo. Fine del mondo in tre, due, uno minuti“, edito da Add., e “La vita è bella ma non ci vivrei“, edito da Rizzoli BUR.
  • Sono stato opinionista nella trasmissione The Hashtag su La3 (canale 134 del Digitale Terrestre).
  • Ho scritto e (auto)pubblicato diversi ebook satirici nati dai contenuti pubblicati in Rete.
  • Dai contenuti pubblicati su Twitter nel mio account @azael è nato anche il reading satirico Messa Laida
  • Sono autore del blog Poesie da decubito, dal quale sono nati la raccolta Favola d’amore triste per malati di mente e l’omonimo reading poetico.
  • Blogger da una decina d’anni, prima su Terzadicopertina.com, poi su Decubito.org, Messalaida.it e Azael.es, quindi su twitter e sugli altri social network.
  • Articoli, battute e racconti che ho scritto negli anni sono presenti in diverse raccolte e riviste letterarie, oltre che un po’ dovunque sul web.
  • Durante le ore di luce lavoro come project manager per Città in Internet Srl, occupandomi principalmente di Social media management e progettazione web.
  • Sono laureato in filosofia. Come i matti.

Ah, questa è la mia email:

me@azael.es